5 COSE CHE PENSANO I GENITORI PRIMA DI ACQUISTARE UN GIOCATTOLO

Juguetes para bebés
Vi raccontiamo quali sono i 5 punti che i genitori prendono in considerazione prima di comprare un giocattolo per il loro bambino.

Noi di Imaginarium vogliamo conoscervi, si parlo di voi. Coraggiosi, avventurieri, pacifici, innamorati. Sapete a chi mi riferisco? Di voi, neo-mamme e neo-papà.

Siete appena diventati i genitori di un bellissimo neonato tutto da baciare e dal quale non vi separereste nemmeno un minuto. Adesso questa personcina dipende totalmente da voi e logicamente volete che non le manchi nulla, che cresca sana e felice. Per questa ragione, abbiamo voluto realizzare un sondaggio, per potervi conoscere un pò di più e sapere i gusti dei neo-genitori che si affacciano a questa nuova e stupenda epoca della vita.

Grazie a questo sondaggio abbiamo potuto trarre 5 conclusioni, 5 punti che i neo-genitori sempre prendono in considerazione prima di comprare un giocattolo al proprio piccino.

Qualità e sicurezza

Il 36,70% dei genitori con i quali ci siamo messi in contatto, considera che la qualità e la sicurezza dei giocattoli siano più importanti della stimolazione delle abilità motorie (30%), dello sviluppo (30%), della immaginazione (18.20%), o del divertimento (15%).

  1. Consulenza professionale

I genitori vogliono essere totalmente sicuri di ciò che comprano. Il suo piccino è il tesoro più pregiato e non vogliono rischiare di sbagliare. Per questo motivo il 77,53% dei genitori si rivolge ad un professionale per farsi consigliare e poter prendere la decisione migliore.

Torre de cubos encajables con bolas de colores

  1. TIPO DI GIOCATTOLO

Quando i neo-genitori si trovano di fronte alla scelta del giocattolo prediligono quelli che stimolano le capacità motorie e  cognitive.

Lo sviluppo del neonato è un punto chiave nel momento della scelta del giocattolo e fra i più scelti ci sono il cubo con attività e i giochi impilabili e incastrabili. (26,30%).

Seguono nella lista i giocattoli musicali, i tappeti e le palestrine, i sonagli, le mano-marionette, i veicoli, i trattori, i peluche e poi libri di attività e bambole che rappresentano solo un 2,10% del totale.

  1. PREZZO

Il 64,10% dei genitori spendono fra i 150 e i 300€ nel primo anno di vita del neonato. Questa cifra suppone tra un 5 e un 10% del preventivo totale di spesa nel primo anno del bambino. Quando arriva un bambino in casa tutto ci sembra poco!

  1. TECNOLOGIA

È chiaro che gli smartphones, i tablets e i computers formano parte della nostra vita. Ma è giusto che formino parte anche di quella dei nostri bambini?

Il 68,23% dei papà e delle mamme che hanno partecipato al sondaggio riconoscono di  essere preoccupati e di porsi questo quesito. Però il 20% dei genitori con figli fra 0 e 2 anni riconosce di lasciare il telefono cellulare ai propri figli.

Quindi ci troviamo di fronte ad una domanda molto importante: Telefono cellulare sì o no per i nostri bambini?

Il 26,8% dei genitori afferma avere un atteggiamento restrittivo e quasi mai permettono ai propri bambini l’uso di questi dispositivi, mentre il 19,7% assicura di non permetterne mai l’utilizzo. Ci troviamo poi con uno schiacciante  53,5% che invece permette ai propri figli di distrarsi con il cellulare in determinati momenti.

Di fronte a questo dilemma, la nostra spsicologa e responsabile di contenuti pedagogici Sonia Pérez, dice: “I giocattoli sono il primo contatto con l’apprendimento cognitivo ed emotivo dei bambini con età compresa fra 0 e 24 mesi. In questa fascia d’età i bambini richiedono l’accompagnamento dei genitori nel momento del gioco, e noi di Imaginarium incentiviamo che  il gioco sia un’ alternativa agli schermi.”

E voi, prendete in considerazione questi 5 punti prima di acquistare un giocattolo?